Home > Migliori post, Pensieri in libertà > Superenalotto: truffa legalizzata

Superenalotto: truffa legalizzata

Prima di tutto un po’ di cifre che dovrebbero far desistere anche il più accanito giocatore:

Il montepremi del Superenalotto è costituito solamente dal 34,7 per cento dell’ammontare complessivo dell’incasso dovuto alla vendita al pubblico.

Di enorme c'è la truffa!

Di enorme c'è la truffa!

Infatti il 53,6% degli incassi va dritto dritto allo Stato, l’8% al punto vendita e il 3,7% a Sisal.

Incredibile quindi notare che l’ultimo montepremi (martedì 21) era di 9.631.643 euro, da cui si calcola che  gli italiani hanno giocato 27.756.896 euro all’ultima estrazione!!!! E Sisal si è quindi intascata oltre 1 milione di Euro solo stampando le schede…

Non basta a capire che è un gioco-truffa? Allora passiamo alla statistica da prima media:

Un gioco è non equo quando la vincita non è commisurata alla probabilità di vittoria, ma è inferiore a quanto ci si aspetti applicando il calcolo delle probabilità.
Esempio: se gioco un numero al lotto, la probabilità di vincita è uno su diciotto (cioè 5/90), ma la vincita è pagata solo 11 volte, non 18. Se invece gioco il rosso alla roulette, la probabilità di vincere è 18/37 (bisogna considerare lo zero), cioè ho il 48,6% di possibilità di vincere, con un guadagno del 50%, una piccola differenza che assicura la sopravvivenza del casinò. Quindi la roulette è un gioco non equo ma molto più onesto del lotto “standard”.

Il giocatore che gioca a un gioco non equo può farlo ma deve sapere che la somma è buttata via: è un regalo fatto allo Stato/al Casinò. Chi gioca costantemente nella speranza di trovare un sistema che gli consenta di arricchirsi con piccole vincite periodiche è  un pollo, perchè chi si inventa i giochi a premi fa in modo che alla fine a vincere sia sempre lui.

Passiamo al SuperEnalotto, uno dei giochi meno equi al mondo:

La probabilità di uscita di una combinazione è di una contro 622 milioni circa, cioè lo 0,000000001607.
Il gioco quindi sarebbe equo se, una volta indovinata la sestina, si vincessero 321 milioni di euro (ogni puntata costa 50centesimi). E questo in TUTTE le estrazioni, non solo una volta ogni tanto aspettando chissà quale jackpot (questo conteggio vale non tenendo conto dei “premi di consolazione”, cioè 3, 4, 5, 5+jolly).

Corri a giocare, furbo!

Dato che non ci sono numeri migliori di altri (i numeri ritardatari non hanno senso, ogni estrazione è INDIPENDENTE dalla precedente, la legge dei grandi numeri vale solo per numeri moooolto elevati, almeno alcune migliaia!!) la combinazione scelta ha la stessa probabilità di uscita della seguente:
1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6

Giochereste: 1 2 3 4 5 6?
è esattamente equiprobabile a qualsiasi altra combinazione di sei numeri!!!!!

La cosa più scandalosa è (ancora una volta!) il modo in cui i mass media diffondono le notizie di fantastiche vincite per  stimolare ancor di più la gente a continuare a giocare, invece che informare (parola ormai in disuso) la popolazione dei rischi e degli inganni che stanno sotto questi giochi d’azzardo.
Una persona rovinata dal gioco non fa notizia (e ce ne sono migliaia), un vincitore ogni 3 mesi invece viene sbattuto in prima pagina e tutti sono portati a pensare a come sarebbe bello essere al suo posto…

Se poi una persona che ha la coscienza di perdere qualche euro si fa una puntatina ogni tanto per divertimento, non c’è alcun problema… ma gravissimo è vedere lo Stato che truffa i propri stessi cittadini con il supporto di TV e giornali per fare cassa, soprattutto in questo periodo di crisi.
Come al solito a perdere sono i poveri meno colti e a vincere i ricchi furbi.

Annunci
  1. Giovanni
    23 luglio 2009 alle 14:11

    Bravo Sam,
    pochi post ma buoni.. così si fa!
    Se posso permettermi un appunto: cambia la skin del blog… troppo da ing. questa 😀

    • logzero
      23 luglio 2009 alle 14:17

      Grazie Giovanni… per la skin ci guarderò, al momento questo azzurro-grigio non mi dispiace, dopotutto SONO un ing…
      🙂

  2. 24 luglio 2009 alle 15:42

    Ciao Logzero,

    ho risposto molto volentieri al tuo commento (relativo all’argomento che tratti in questo post) che hai lasciato sul mio blog http://sistemilotto.myblog.it

    A presto! 😉

  3. enomis13
    25 luglio 2009 alle 09:57

    Basta pensare che c’è quasi la stessa probabilità di morire colpito da un fulmine, se non ricordo male. Se uno ci pensa bene bene…

    • logzero
      25 luglio 2009 alle 13:50

      Anzi!
      Leggo che ogni anno le persone che vengono colpite da un fulmine in Italia sono 5 volte più numerose dei vincitori col 6 al Superenalotto…

  4. Ulissegio
    26 luglio 2009 alle 03:05

    Oggi ho giocato 1,2,3,4,5,6.

    • Lisa
      15 marzo 2010 alle 15:36

      GRANDE!

  5. tampo
    26 luglio 2009 alle 18:03

    bella sam, ottimo articolo.
    vado subito al riparo dai fulmini
    saludos

  6. 27 luglio 2009 alle 12:21

    E che pensate sui numeri uscenti? Sono già calcolati così vengono fuori solo i numeri che vogliono aparire? Perchè è stranno che arriva sempre a più di 100 millioni quando lo Stato vuole più soldi.

  7. logzero
    28 luglio 2009 alle 18:32

    Hery, non c’è bisogno di truccare il gioco per far uscire questi montepremi, per come è fatto si arriva normalmente a 60-70 milioni… con un po’ di “sfiga” si arriva anche ai 100, come in questo caso.

    Vedrai che oggi o alla prossima estrazione vincerà qualcuno, ormai vengono giocate talmente tante combinazioni…

  8. Stefano
    30 luglio 2009 alle 11:14

    Dal Blog di Beppe Grillo:

    Caro Beppe,
    cio che sto per scriverti, non ha nulla a che vedere con la politica, ma con lo Stato Italiano. Più precisamente parlo del concorso a premi “superenalotto”. Sino a qualche mese fa, l’estrazione dei sei numeri per la formazione della combinazione vincente del superenalotto, era formata dai primi numeri che veniva estratti sulle varie ruote del lotto, ora invece la combinazione viene formata prendendo i sei numeri in ordine sparso, in più il numero superstar (che prima era preso dalla ruota nazionale) non si sa da dove venga. Ma se si guarda attentamente la combinazione vincente del 28 luglio, si può notare come dei sei numeri, solo quattro siano presi dai numeri estratti sulle varie ruote del lotto, gli altri due (per esatezza 63-70), non compaiono da nessuna parte. Inoltre il fatto stesso che venga annunciato in diretta dai telegiornali (che a mio modo di vedere sanno già che nessuno ha fatto sei), se c’è stato il fortunato vincitore, alimenta sempre più l’ipotesi di una truffa.
    Dico questo perchè, da quando il jackpot, non è stato vinto, le giocate sono triplicate o quadruplicate, e questo a vantaggio delle casse dello Stato. Vorrei scrivere una lettera all’Antitrust, affinche si faccia chiarezza su come funziona il gioco del superenalotto, ed si ritorni a vedere in diretta su raidue l’estrazione dei numeri del lotto, che poi danno la combinazione vincente del superenalotto.
    Spero voglia supportarmi nel fare questa lettera o meglio appello, raccogliere firme, affinche si possa fare chiarezza una volta per tutte.
    Certo di un tuo riscontro
    Saluti

  9. 1 agosto 2009 alle 11:22

    Ma poi con la cifra del jackpot quanti premi da 50.000 Euro si potrebbero fare? Davvero prendono la gente per scema, e la gente ci casca.

    Sul rosso e il nero hai perfettamente ragione: è un gioco onesto. Se si ha un po’ di autocontrollo ci si può fare qualche soldo. Purtroppo non ci sono casino vicino a dove vivo

    • logzero
      1 agosto 2009 alle 11:26

      Infatti pare che nei casinò tengano la roulette solo come richiamo, ma tutti i soldi li fanno alle slot machine…

      E io sono convinto che molte roulette siano truccate, il rischio di perdere che ha il casinò è troppo alto!
      🙂

      • denis
        4 agosto 2009 alle 00:06

        casino’truccati? OVVIO 🙂 pensa che uno di venezia,un signore sulla 40ina,aveva vinto mi sembra sui 50000 euro alle slot,morale: quando i gestori si sono accorti,hanno detto che era un errore della macchina,e gli avevano proposto 10000 euro e un soggiorno a venezia.mhauauauau. ma pensate un po’.
        ora ha fatto ricorso tramite avvocati… comunque al giorno d oggi non bisogna fidarsi di nessuno,truffano perfino sul lavoro,figuriamoci se i soldi giocati ai vari giochi non destano qualche sospetto.

  10. denis
    4 agosto 2009 alle 00:01

    ciao ragazzi,ho trovato molto giusto e azzeccato tutto quello che avate detto,complimenti :).condivido anchio tutto c ho’..
    anzi,provo ad azzardare una ipotesi,non mi stupirei se la vincita questa volta finira’ in abruzzo,come zona :).allora si che succederebbe il putiferio:).. scherzi a parte e’ vero, potremmo giocare anche sempre i numeri:1-2-3-4-5-6, hanno le stesse probabilita’ degli altri numeri,ma quelli che stanno piu’ in alto di noi,giocano con la nostra ignoranza. scommetterei pure un altra cosa,se la gente incominciasse a vincere molto,per pura fortuna, ma vincessero spesso,vedrete quanto ci mette lo stato a cambiare qualche regola per far si che il povero cittadino non incassi piu di tanto :)..dovremmo smettere tutti in massa di giocare,ma probabilmente’ ci spennerebbero con qualche nuova astuzia:)

  11. denis
    4 agosto 2009 alle 00:09

    comunque al telegiornale non diranno mai quante probabilita’ ci sono di vincere :), e se qualcuno provasse a dirlo in mondovisione e in modo dettagliato,non mi stupirei se questa persona venisse arrestata,magari per falsa informazione 🙂 mhauauauauauauaua … siamo in italia,non si sa mai:)

  12. 4 agosto 2009 alle 14:27

    Sono d’accordo anche io su cio’ che dici e ne ho anche scritto ed ho letto ed apprezzato il tuo commento. Lascia il blog cosi’ come è. mi piace.

  13. Antonio
    4 agosto 2009 alle 19:18

    vincere al superenalotto è come fare 101 volte consecutive Poker..!!!!!!!!

  14. fabio
    5 agosto 2009 alle 10:19

    NON E’ VERO CHE SAREBBE “EQUO” VINCERE 622 MILIONI DI EURO.
    ripeto:
    NON E’ VERO CHE SAREBBE “EQUO” VINCERE 622 MILIONI DI EURO.

    Il premio “Equo” sarebbe di circa 62 milioni di euro.

    Tutti i siti web parlando di questa equita’ della vincita a 611 Milioni, e nessuno si prende la briga di fare questi banali calcoli:

    1) una colonna del superenalotto costa 50 cent, non un euro, quindi eventualmente con il vostro ragionamento si dovrebbe parlare di equita’ con una vincita di 311 milioni, non di 622. Il fatto che si debba giocare minimo 2 colonne non cambia le probabilita’ di ogni colonna di vincere, sarebbe come dire che se la giocata minima fosse 20 colonne allora il “6” equo dovrebbe vincere 6 miliardi di euro! Al limite si puo’ sostenere che e’ ingiusto obbligare a giocare almeno 2 colonne invece di una, ma questo e’ un altro discorso.
    2) la stessa colonna da 50 cent non concorre solo alla vincita del “6” ma anche a quella del 5+1, del 5, del 4 e del 3. Questo significa che giocare una colonna da 50 centesimi e’ un po’ come giocare la stessa colonna varie volte puntando 10 centesimi sul 6, 10 centesimi sul 5+1, e cosi’ via. Di conseguenza un premio “equo” per il 6 sarebbe 0.10 (puntata) * 622 milioni (combinazioni possibili) = 62,2 milioni di euro, NON 311!!!.

    Gia’ che ci sono: e’ normale che il banco abbia un guadagno su base statistica, altrimenti non avrebbe alcun interesse ad organizzare il gioco (sulla roulette i casino’ guadagnano quel poco dovuto alla prezenza del numero 0, ma serve principalmente per attirare giocatori che poi usano anche slot machine, videopoker, ecc.)

    Ribadisco anche che e’ normale che il banco abbia un guadagno su base statistica, altrimenti non avrebbe alcun interesse ad organizzare il gioco (sulla roulette i casino’ guadagnano quel poco dovuto alla prezenza del numero 0, ma serve principalmente per attirare giocatori che poi usano anche slot machine, videopoker, ecc.)

    In ogni caso, anche ammettendo per assurdo che il banco non debba guadagnare nulla dal gioco del superenalotto, una vincita ‘equa’ per il 6 NON sarebbe’ 311 milioni, bensi’ 62 milioni: la stessa colonna da 50 centesimi concorre infatti contemporaneamente per 5 premi (6, 5+1, 5, 4, 3) e quindi e’ come puntare 10 centesimi sul 6, 10 centesimi sul 5+1, e cosi’ via. Di conseguenza caso un premio “equo” per il 6 sarebbe 0.10 (puntata) * 622 milioni (combinazioni possibili) = 62,2 milioni di euro, NON 311!!!.

    • logzero
      5 agosto 2009 alle 13:17

      Hai ragione sui 50 cents, la vincita equa per il 6 sarebbe 311 milioni di euro, e non ci piove.
      Sugli altri calcoli ti sbagli, ma dai un ottimo spunto.
      In effetti con 1 euro si partecipa anche alla vittoria degli altri premi, quindi i calcoli si complicano decisamente, ma non si può risolvere come fai tu, facendo 10cent*622 milioni… quello sarebbe corretto se con un 6 vincessi anche il montepremi dei sei 5 realizzati, dei vari 4 e così via (e invece vale solo il 6!).
      Un’analisi molto accurata è fatta qui:
      http://www.matematicamente.it/staticfiles/appunti/SuperEnalotto.pdf
      (purtroppo il calcolo finale non tiene conto del jackpot e quindi non si può utilizzare per calcolare il “premio equo” che si dovrebbe dare al vincitore del 6)

      Grazie per lo spunto, è stato utile per chiarire certi punti.
      Rimane palese come il superenalotto rimanga un gioco assolutamente iniquo, visto che solo il 34.6% dell’incasso è riservato al montepremi.

      Chi gioca al superenalotto solo ed esclusivamente quando il jackpot è altissimo si trova in una condizione molto “più equa” rispetto a chi ci gioca sempre. Ovviamente la probabilità di vittoria è talmente bassa che rimane comunque insensato buttar via i propri soldi, se non per provare una sensazione di suspance o divertimento che è assolutamente comprensibile, fino a quando non supera un certo limite…

      • fabio
        5 agosto 2009 alle 17:31

        si, a rigor di logica hai ragione.
        Quello che ho scritto e’ una approssimazione della realta: il fatto che realizzando un 6 si perde il diritto di riscuotere anche i 6 “5” realizzati e le varie combinazioni di “4” e di “3” ma l’ordine di grandezza non cambia (mediamente un “5” vince una cifra intorno ai 30.000 euro, e quindi bisognerebbe aggiungere al jackpot 6*30.000=180.000 euro + i vari “4” e “3”, la cifra finale di 62 milioni non cambia molto).
        Non volevo complicare troppo il ragionamento, ma solo far presente che l’ordine di grandezza di un premio “equo” e’ di 62 milioni di euro per il 6 e non 622.
        P.S.
        Il documento che hai linkato e’ molto ben fatto, ma non e’ aggiornato agli ultimi sviluppi, cioe’ all’istituzione di una nuova ruota ad hoc per il superenalotto (anche questo non cambia l’ordine di grandezza dei numeri in gioco, e’ solo per amore di precisione).

        Resta il fatto della miseria del 34% dell’incasso destinato al montepremi.

        Grazie per la replica, e’ la prima volta che qualcuno recepisce questo ragionamento

  15. FRANCESCO
    6 agosto 2009 alle 21:33

    BUONGIORNO A TUTTI, USO IL MAIUSCOLO VOLUTAMENTE, PER DARE MAGGIOR RISALTO E LEGGIBILITA’ A QUANTO STO PER SCRIVERE IN MERITO AL SUPERENALOTTO. PREMETTO CHE SONO UN GIORNALISTA (LAVORO IN UN AGENZIA STAMPA).
    LEGGETE CON MOLTA ATTENZIONE: AVETE OSSERVATO TUTTE LE ESTRAZIONI DEL SUPERENALOTTO (DA QUANDO C’E’ L’ESTRAZIONE DEDICATA ALLO STESSO), NONCHE’ LE ESTRAZIONI DEL LOTTO (DA QUANDO E STATO MESSO IN USO IL SISTEMA DI MESCOLAMENTO ED ESTRAZIONE, TRAMITE QUELLE SPECIE DI LAVATRICI A GETTO D’ARIA, CHE POI SONO LO STESSO SISTEMA USATO PER L’ESTRAZIONE DEL SUPERENALOTTO) AVETE NOTATO NULLA ? ACCADE SISTEMATICAMENTE CHE IN MOLTE ESTRAZIONI DEDICATE ALLE RUOTE DEL LOTTO, E SEMPRE INVECE NELL’ESTRAZIONE DEDICATA AL SUPERENALOTTO, ESCONO COMBINAZIONI NUMERICHE SEQUENZIALI DI DUE O TRE NUMERI, CHE HANNO DELL’ASSURDO E DELL’IMPROBABILE !!!! DEDICHIAMOCI ALLE ULTIME TRE ESTRAZIONI DEL SUPERENALOTTO (MA SE VOI VOLETE VEDERVI ANCHE LE ALTRE, POI MI DARETE ANCORA PIU RAGIONE): ESTRAZIONE ODIERNA… (40-41-49) 56 (61-63) ESTRAZIONE PRECEDENTE… (4-8) 51 (72-74) 88 “NJ 85” TERZULTIMA ESTRAZIONE… 17 (21-23) (31-33-37) STUPITI ?! ED IN QUESTE SEQUENZE ASSURDE NON C’E DA DIRE “E PROBABILE COME PUO’ USCIRE 1-2-3-4-5-6” QUI DI PROBABILE NON C’E PROPRIO NULLA IN QUANTO LA COSA E’ SISTEMATICA ! IL MOTIVO ? STA’ NEL SISTEMA DI ESTRAZIONE USATO, SISTEMA QUESTO CHE CONSIDERATO CHE I NUMERI VENGONO CARICATI IN ORDINE NUMERICO E NON SPARSO… ED IL GETTO D’ARIA ANZICHE’ MESCOLARE FATTIVAMENTE IN MODO OMOGENEO, SI LIMITA INVECE A FAR FLUTTUARE NELL’ARIA BLOCCHI DI NUMERI CHE VI RICORDO SONO CARICATI NELLA MACCHINA MESCOLATRICE IN ORDINE SEQUENZIALE, COSI CHE’ NON ESSENDOCI UNA REALE MESCOLATURA FATTA COME SI DEVE, SI OTTENGONO QUELLE SEQUENZE NUMERICHE DI ESTRAZIONE ASSURDE ! E VI INVITO A VEDERVI TUTTE LE ESTRAZIONI FATTE DEL SUPERENALOTTO… NON SE NE SALVA UNA ! QUESTA E’ LA VERA FREGATURA !!! PERCHE’ CHI GIOCA UNA SERIE DI NUMERI CASUALE, MAGARI USANDO IL SACCHETTO DELLA TOMBOLA DI CASA… DEVE POI POTER CONTARE SU UNA ALTRETTANTA ESTRAZIONE CASUALE E NON CONDIZIONATA (COME DI FATTO ACCADE SISTEMATICAMENTE) DA USCITE DI NUMERI IN SEQUENZA NUMERICA TRA LORO… E MIA FERMA INTENZIONE DI ALLERTARE IN MANIERA SERIA TUTTI GLI ENTI PREPOSTI NONCHE’ GLI ORGANI DI INFORMAZIONE, AFFINCHE’ CAMBI QUESTO SCEMPIO CHE APPARE REGOLARE MA REGOLARE NON E’ ! A TAL PROPOSITO VI INVITO A MANDARMI UNA EMAIL DI RISPOSTA E COMMENTO, AL MIO INDIRIZZO EMAIL: agenziastampa@tiscali.it FRANCESCO

    • logzero
      7 agosto 2009 alle 12:11

      Francesco, non è che via internet uno possa fingersi qualsiasi persona senza farsi scoprire…
      Su yahoo answer si capisce che non se di nessuna agenzia stampa, quindi ti prego di dire la tua senza fingerti chissà chi (tra l’altro rispondendo a vari post con la stessa “lettera” tutta in maiuscolo).

      Quelle “lavatrici a getto d’aria” sono MOLTO meglio del bambino che gira la ruota… avere sequenze 40-41-49 non è assolutamente improbabile, anzi… se un giorno uscissero tutti numeri inferiori al 10 cosa diresti? E invece è assolutamente possibile che esca, anzi è molto più probabile che succeda rispetto al fatto che tu possa vincere facendo sestina.

      Inoltre il regolamento è stato cambiato ultimamente per scollegare l’estrazione del superenalotto dall’estrazione del lotto, perchè c’era una probabilità che in un’estrazione non fosse possibile avere una sestina (se nella sesta ruota tutti e 5 i numeri coincidevano con i primi delle ruote precedenti).

      Senza contare che l’estrazione (come scritto sopra), la puoi benissimo vedere in diretta dal sito Sisal.

      Non truffano niente, è la probabilità di vincere che è vergognosamente bassa!!!

      • Marco
        24 agosto 2009 alle 15:05

        Sul fatto che non ci sia una truffa a monte non ci metterei una mano sul fuoco. Statisticamente trovo improbabile che la maggior parte delle vincite più alte siano state fatte tutte con schedine da 2 euro, ovvero con due sestine di cui una azzacca tutti e sei i numeri. Informaticamente poi non é difficile inventare una schedina virtuale, la cosa più complicata é tenerlo segreto, ma a livello alto per cifre elevate si può anche fare…

  16. Faber
    7 agosto 2009 alle 12:05

    Scusate ma perchè nessuno, giornali e tv soprattutto, non spiegano bene perchè sono cambiate le modalità di estrazione della sestina che fino a qualche tempo fa invece corrispondevano ai primi estratti di alcune singole ruote Nazionali? Beh il dubbio che ci sia qualche coincidenza di troppo tra l’estrazione così modificata (per quanto ne so non è dato conoscere nè chi nè dove avviene l’estrazione) e il record che fa innalzare il montepremi con inevitabile aumento di giocate e apettative che in un momento come questo distraggono e assorbono le attenzioni delle persone…mah

  17. Stefano
    8 agosto 2009 alle 10:30

    Avete notato che dalla prima estrazione di Luglio 2009 in poi, i numeri della colonna vincente del superenalotto non corrispondono più ai numeri estratti del lotto corrispondenti alle ruote di Bari Firenze Milano Roma Napoli e Palermo. Da quanto ricordo e da quanto è scritto sulle schedine i numeri vincenti dovrebbero essere i primi estratti delle ruote suddette ma non è più così. E’ cambiato qualcosa del regolamento oppure c’è qualcosa che non va’ ???

    • ZaX
      8 agosto 2009 alle 13:19

      Guarda nei commenti sopra, c’è un link al nuovo regolamento e alla nuova estrazione…

  18. Vladi
    8 agosto 2009 alle 19:50

    E’ ovvio perche’ questo gioco esiste in Italia. Il popolo di truffatori non merita altro che un gioco-truffa.

  19. marcovg65
    10 agosto 2009 alle 10:30

    Ciao a tutti, prima di tutto complimenti per il blog e poi concordo con il fatto che il superenalotto sia una delle tante truffe autorizzate. Considerate poi il fatto che al crescere delle giocate diminuiscono anche i premi minori, non sarebbe piu giusto fermare il jackpot arrivati ad un certo punto ed incrementare invece le vincite minori? Le altre truffe organizzate, le slot-machine che quando non erano legalizzate c’erano sempre articoloni sui giornali del tipo “operaio si rovina alle macchinette” oppure “dilapida il suo patrimonio e quello della moglie alle slot”, adesso che sono legali ( cioè passano tramite la aams ) la gente ci si rovina lo stesso ma di articoli sui giornali non se ne vedono piu’. Ultimamente lo stato ha messo le mani sul poker online e live con un decreto legge dichiarando gioco d’azzardo il texas poker ( chiaramente dopo aver atteso che si fosse ben diffuso e radicato anche tra i giovani ) quindi lo puoi giocare solo nelle sale e siti autorizzati e il bello che puoi giocare cash senza limitazioni di puntata. Ci stanno spremendo ovunque e comunque.
    Ho notato che le nostre strade sono sempre piu in degrado, non si prepareranno mica per tornare alle strade sterrate in modo da farci pagare pure il “polveratico”? Distinti saluti marco

  20. massimo
    14 agosto 2009 alle 03:25

    sono senza parole…in che mondo viviamo anzi in che stato viviamo…il grattaevinci è un pò più onesto??aspetto risposta

    • ZaX
      14 agosto 2009 alle 14:42

      Il gratta&vinci è un caso decisamente particolare di gioco d’azzardo, i regolamenti sono praticamente introvabili, ne ho trovato uno sul sito dell’AAMS relativo al gratta&vinci “batti il banco” (ti prendono pure in giro con i titoli dei giochi, incredibile):
      29milioni e 760mila biglietti a 2 euro l’uno (da cui ne tolgo 1,6 milioni che danno come premio un secondo biglietto), danno un incasso totale di circa 56 milioni di euro.
      I premi ammontano ad un totale di 33milioni 120 mila euro.

      Quindi il gratta e vinci mette in gioco il 59% del totale dei soldi spesi dalle persone.
      Poco, molto meno del 75% delle slot machine, ma molto di più dell’incredibile 34% del superenalotto, che rimane il gioco più iniquo che esista (di sicuro in italia, forse al mondo).

  21. micheleb
    15 agosto 2009 alle 00:34

    Vi propongo un gioco equo:
    Il tizio che vince 130 e passa miloni di euro ha il cu.. di beccare la combinazione vincente tra le 622 milioni circa deve accettare la sfiga di essere colpito da cinque fulmini a ciel sereno.(stessa probabilità).
    In questo caso si ottiene un doppio vantaggio:
    1)Anche i giocatori che non hanno vinto penseranno di avere avuto un cu.. a non azzeccare la combinazione vincente.
    2)Si diffonderà la notizia che il supenotto porta jella, nessuno giocherebbe, e le persone impiegherebbero i loro soldi in maniera più proficua.
    Secondo me speculare sul gioco è immorale.

  22. micheleb
    15 agosto 2009 alle 00:38

    Un euro ogni tanto può essere speso, giusto il costo di un sogno..
    Sperando che i soldi incassati dallo stato siano bene impiegati.

  23. alessandra mandile
    22 agosto 2009 alle 09:16

    Perciò lo stato guadagna un sacco … e mi chiedo come li usa quei soldi?

  24. Paolo
    23 agosto 2009 alle 20:31

    guardate tutte le estrazioni on line da l sito della sisal (www.sisal.it); le telecamerte staccano continuamente durante l’estrazione dei numeri, le inquadrature cambiano spesso angolazione invece di fare una zommata diretta sul numero che la macchina seleziona; perchè non usano una telecamera fissa con zoom diretto? hanno qualcosa da nascondere?
    sappiate che con un montaggio di precisione durante gli stacchi si può fare di tutto

    sveglia gente

  25. Frank8
    25 agosto 2009 alle 21:53

    Certo se ci fosse un Grande Fratello non sarebbe così ingegnoso , il 6 che non esce mai ma anche pochi 5+1 per gonfiare bene il Jackpot attuale e futuro , qualche 5 Star per incentivare le giocate al SuperStar e appena c’è un accenno di stanchezza ecco il 6 che esce , in un paesino dove è facile associarlo ad una persona fisica (più credibile) , fantastico !

    Meditate Prolet , meditate .

  26. daniele
    14 ottobre 2009 alle 11:03

    Non giocate al superenalotto è una mega truffa, le vincite se li prendono quelli della sisal stessa o lo stato; dovete pensare che se non pagate il canone rai, ti mandano la finanza a casa per costringere a far pagare; figuriamoci se lo stato regala malioni di euro a chiunque. spero un giorno che tutti gli italiani non giocheranno neanche 1 euro e la sisal andrà a chiedere l’elemosina.

  27. Urlanelmare
    24 ottobre 2009 alle 16:06

    Ragazziiiiii !!! ma è possibile che nessuno si è accorto dalle immagini dell’estrazione che è tutta una truffa ? se voi guardate con molta attenzione l’estrazione, potrete notare che una frazione di tempo prima che venga sorteggiata la pallina, c’è un cambio di inquadratura !!! In poche parole, non c’è continuità nel video proprio nell’istante in cui esce la pallina. DIFFONDETE !!!! NON giocate al superenalotto

    • ZaX
      25 ottobre 2009 alle 01:51

      Urlanelmare, urli a vanvera, dire che il superenalotto è truccato nel senso che manovrano le estrazioni è stupido, NON HANNO ALCUN BISOGNO DI FARLO, tanto le probabilità e la tassazione è totalmente a loro favore PER COME E’ CREATO IL GIOCO!

      Quindi NON GIOCATE perchè è un gioco creato PER FOTTERCI, non perchè manipolano le estrazioni.

  28. GUALTIERO
    27 ottobre 2009 alle 14:43

    CONDIVIDO IL TUO INVITO A DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI NON GIOCARE ,DI NON FARSI TRUFFARE DA QUESTI BEDUINI,DI NON FARSI PRENDERE IN GIRO DA QUALCUNO CHE PENSA DI TRATTARCI COME DELLE GALLINE QUANDO E’ LUI AD AVERE QUEL CERVELLO.

    • 8 novembre 2009 alle 07:28

      cittadini,svegliatevi!!! ragionate…secondo voi perkè passa circa 1 ora prima ke fanno vedere l’estrazione dei numeri vincenti??? perkèè naturalmente devono fotterci usando un sistema di calcolo su tutte le schedine giocate essendo tutte registrate lo possono fare benissimo e i polli giocano,giocano e giocano senza farsi domande su possibili truffe mafiose!!!daltronde la mafia deve ricavare i quattrini in un modo o nell altro…riflettete…perkè le vincite ke credono di farci abbindolare sulle possibili probabilità di azzeccare i numeri,sono quasi sempre allincirca quel numero di gente sul 3,4 e 5???…meditate…perkè il 5+1 e il 6 quando fanno credere ke vince qualcuno,mai..e dico mai..questo fortunato non si mostra in tv??? dovrebbe invece fare onore della propria vincita eseguita mostrando realmente la schedina vincente giocata inquadradola in dettaglio e facendo ben notare il concorso e la data riportata.RIBELLIAMOCI,FACCIAMO QUALCOSA,DOBBIAMO FARCI SENTIRE!!!E ORA DI FARLA FINITA!!!FORMIAMO NOI UN ORGANIZZAZIONE…QUESTO SISTEMA DI SOCIETA’A PROVVEDUTO GIA DA TEMPO A FREGARCI IN TUTTO…SONO DIVENTATI DI CONSEGUENZA I POTENTI KE CI MANIPOLANO COME BURATTINI.. NON DOBBIAMO TIRARCI INDIETRO E AVERE PAURA MA ATTACCARLI NOI CON FURBIZIA come fanno loro…ricordate…è tutta mafia ke gestisce e noi soccomberemo sempre se non faremo tutti quanti qualcosa…L’UNIONE FA LA FORZA

  29. DMT
    8 novembre 2009 alle 12:45

    IL VINCITORE NON ESISTE!!!

    La prima megavincita era attorno ai 100 milioni, la seconda attorno ai 150 milioni (148 e qualcosa), è possibile che esca il vincitore molto vicino alle cifre tonde?
    A luglio han cambiato il metodo di estrazione, le palline col microchip (seguite dai due super PC in modo che “non si incastrino”) vengono mischiate con l’uso dell’aria compressa ed estratte [FONTE: TG 5]. Come mai non andava bene il metodo di prima? Semplice, era complicato per manipolare (ma possibile). ADESSO FUNZIONA COSI: i computer prima estraggono (con l’aiuto del microchip) le combinazioni non giocate e poi quando arriva la somma giusta qualcuno di loro gioca una schedina in giro per Italia e il PC estrae quella combinazione. E in quel paese (dove avviene la vincita) i creduloni cercano il vincitore che in realtà è uno della SISAL.

    • jonny
      14 gennaio 2010 alle 05:12

      DTM, è la mia stessa teoria!!! anche io la penso così!

  30. DMT
    8 novembre 2009 alle 12:49

    UN’ALTRA COSA:

    Avete notato che giusto in tperiodo della crisi avvengono queste cose?
    -i JACK POT ai massimi storici
    -I nuovi giochi (10 e lotto, win for life ecc.)

    Crisi… bisogna fare la cassa!

  31. lucio
    13 dicembre 2009 alle 17:30

    Salve ragazzi: ho fatto una ricerca nell “archivio estrazioni superenalotto dal 1997 ad oggi” , bene sapete cosa risulta ?? tutti i numeri estratti , sono sempre in ordine crescente, e mai in ordine casuale, come ad esempio avviene nella tombola:è una cosa assolutamente impossibile che posa succedere: controllate pure: ma possibile che sono l unico ad accorgersene !!!??? è semplicemente una truffa !!

    • ZaX
      13 dicembre 2009 alle 19:46

      🙂
      lucio, i numeri sono estratti in ordine casuale ma poi messi in ordine crescente per semplificarne la lettura!
      Controlla le estrazioni online per averne una conferma

      ciao!

  32. Massimiliano
    1 gennaio 2010 alle 20:07

    Forse vedo complotti ovunque ma la mega vincita di 147 milioni di euro è avvenuta dopo il cambio della modalità di estrazione del superenalotto. Mentre prima organizzare una estrazione pilotata era impossibile dovendola fare nelle diverse sedi di bari cagliari ecc. ora svolgendosi in un unica sede è cosa fattibile. Meditate gente meditate!!!!!!

  33. Luca
    6 gennaio 2010 alle 03:01

    Io ho vinto (col 5) diverse migliaia di euro al superenalotto… non ho beccato un numero per un pelo (9 invece di 13)… io ci gioco ogni mese 8 euro e alla fine dei conti ci ho guadagnato… però come molti di voi, credo fermamente che le cifre veramente grosse se le pappano loro! ciao!

    • ZaX
      6 gennaio 2010 alle 03:46

      Luca, come mai giochi 8 euro al mese nonostante ci siano 12 estrazioni, ne salti qualcuna o sei semplicemente un mitomane?
      Comunque sia, buon per te se hai vinto, ma sappi che vista la difficoltà di fare un 5 il premio che hai ricevuto è incredibilmente inferiore a quello che avresti dovuto ricevere, altro che qualche migliaio di euro!

  34. Paolo_PD
    15 gennaio 2010 alle 03:50

    Ciao Gente,
    permettetemi un’osservazione: io gioco ogni tanto a questo “coso”, chiamatelo truffa, ladrocinio o quant’altro. Tempo addietro, qualche anno fa un 2, 3 si riusci a fare con una certa frequenza, non sempre, ma accadeva. Adesso, gioco 2/5 euro mese, ben che vada riesco a malapena a fare 1 o 0. Non so se pagano lo zero, ma tant’è.
    tempo addietro c’era un tizio che aveva fatto causa alla SISAL o LOTTOMATICA, perchè a suo dire c’era un lasso di tempo in cui le giocate e le estrazioni non venivano controllate in tempo reale, ma passav un certo tempo affnché questo potesse essere controllato. Non so che fine abbia fatto questo tizio. Adesso, visto che è tutto computerizzato, la possibilità della truffa è presente in maniera sempre più possibile.
    La stessa Goldman Sachs, in accordo co la FED e la SEC, ha messo a punto un programma per giocare in borsa alla velocità della luce, i termini informatici. Praticamente alcune decine di migliaia di scambi di titoli in un secondo. Questo cosa vuol dire nella sostanza? Che anche i più bravi “trader” saranno perennemente perdenti nel “gioco della borsa”. (Qui il riferimento: «Incredibly shrinking liquidity as Goldman flushed quant trading», Daily Kos, 9 luglio 2009). Vi informo che stiamo parlando di MILIARDI di dolari, tant’è che è l’unica banca d’affari che nel 2009 ha realizzato profitti ipermiliardari, ripagato il debito statale in pochi mesi e fatto fruttare BONUS da 23 mld di dollari ai suoi manager. Ci sarà un motivo perchè lei sì e gli altri no, vero? (qui altre informazioni: http://zerohedge.blogspot.com/2009/07/is-case-of-quant-trading-industrial.html)

    Allora se la GS (Goldman Sachs) è riuscita a produrre una truffa secolare allo stato americano, ma che vine taciuta dai media perché conniventi e ammanicati con i poteri che contano, volete che la SISAL non possa fare la stessa cosa in piccolo? In fin dei conti si sta parlando di una cifretta mica tanto piccola, no?

    Forse sarebbe il caso che si attuasse una “Class Action” con tutti i limiti che ha questa opzione di indagine, perché sappiamo benissimo, immagino, quante siano le possibilità di manipolazione a livello informatico.
    Qualsiasi smanettone, avendone accesso, potrebbe sapere in un minuto, ma anche mooolto meno, prima dell’estrazione, quali sono i numeri non giocati e quindi manipolare il gioco a suo piacimento e parlo di tempi biblici, bastano nella realtà micorsecondi, prendendo lo spunto della GS visto che l’algoritmo per leggere le offerte di vendita e di acquisto dei titoli sembra essere in vendita.

    Certeamente giocare 2/5 euro al mese non mette in crisi nessuno, credo, e potrebbe pure accadere, viste le probabilità che lo smanettone di turno abbia lo sternuto o il singhiozzo del momento cruciale che gli permetta di fregarsi con le sue mani, ma parliamo ovviamente del sesso degli angeli.
    Una cosa è comunque certa che questo gioco, per quanto attraente possa essere, è mal distribuito nel suo montepremi e questo è veramente un offesa per tutti, giocatori e non.

  35. fabio
    17 gennaio 2010 alle 19:58

    e’ evidente che la Sisal ha la coscienza sporca, altrimenti non si spiega come mai, in occasione di un cambiamento cosi’ epocale delle regole del gioco (estrazione avulsa dal lotto), non si sia fatta una adeguata pubblicita’ e non si proceda pubblicamente all’estrazione. Avete notizia di qualche raccolta firme per fare chiarezza? Grazie. Fabio

    • ZaX
      18 gennaio 2010 alle 00:18

      Fabio, come leggi da vari commenti precedenti, l’estrazione è pubblica e visibile in diretta online.
      Non contano le modalità di estrazione, ma la modalità di gioco, incredibilmente a favore del “banco” e contro i giocatori

  36. gio
    30 gennaio 2010 alle 00:42

    Ma che urliamo a fare contro questo ladrocinio?…Si deve formare un Comitato di Cittadini che portino tale argomento al parlamento…La costituzione è a favore del Cittadino, per cui dobbiamo chiedere di sospendere il metodo che usano per le estrazionie ripristinare il vecchio: diretta tv, estrazione di biglietti di carta(come avviene con le squadre di calcio) e, non metallo e, col bambino bendato, notaio, guardia di finanza e cittadini alla verifica…il superenalotto abbinato alle ruote come accadeva prima. Vedremo poi se è la stessa cosa…ne usciranno parecchi di vincenti.

  37. alessandro MM
    1 febbraio 2010 alle 21:06

    CHI GIOCA AL SUPERENALOTTO è UN PIRLA è RAGALA I SOLDI ALLO STATO CHE GIA’ E’ LADRO DI SUO…….E’ UNA TRUFFA LEGALIZZATA E LE POSSIBILITA’ DI VINCITA’ SONO REMOTISSIME PER NON DIRE IMPOSSIBILI……..

  38. Beatrice
    3 febbraio 2010 alle 17:44

    Perdonate l’ignoranza, ma io mi sono sempre chiesta come mai il 5+il numero jolly esca comunque più frequentemente del 6. Sono sempre sei numeri, con la stessa, identica, medesima probabilità di uscire? Alora come è possibile che non si sia mai verificato il caso in cui si sia indovinata la sestina ma non il 5+1. Che il numero jolly ha per caso più probabilità di essere indovinato di qualsiasi altro numero? Grazie

    • ZaX
      3 febbraio 2010 alle 17:55

      Ciao Beatrice, il 5+1 è “molto” più semplice da indovinare, perché basta azzeccare 5 numeri su 6 più il jolly, mentre il 6 necessita di indovinarne 6 su 6.
      Se non ti fosse chiaro, ti basti pensare che si indovina un 6 ogni 622 milioni di combinazioni mentre per il 5+1 ne “bastano” 103 milioni (è 6 volte più facile).

      Ciao!

  39. CICCIO PISCHELLO
    5 febbraio 2010 alle 10:49

    Salve a tutti!
    Complimenti all’ideatore del blog,innanzitutto.
    Passavo di qui per caso e allora volevo dire la mia,se per Lei non e’ un problema.
    E ‘ da un po’ di tempo che rifletto cercando di razionalizzare cio’ che sta succedendo da quando e’ cambiato il criterio di estrazione dei numeri del superenalotto.
    Cosa succede(almeno e’ quello che ho notato io):
    la sestina vincente viene azzeccata mediamente meno rispetto a prima;
    tutto qua?direbbe qualcuno..e invece no.
    La certezza di cio’ che sto per dire sicuramente e’ molto piu’ probabile di azzecare la sestina:
    il computer centrale della Sisal raccogliendo le varie combinazioni giocate entro le 7.30,riesce sicuramente a generare almeno una sestina di numeri non giocata fra le varie.
    Be’…il resto lo lascio immaginare a voi.
    La cosa che mi fa esser sempre convinto di cio’,riguarda l’estrazione,leggevo appunto il commento di qualcuno di voi che vi ha assistito:
    l’inquadratura miracolosamente scompare nel momento clou.
    Credete che ci voglia tanto a pilotare sei numeri??
    Io alle favole non credo piu’ da un pezzo.
    Pero’ da buon italiano fesso, gioco anche io ogni tanto il mio euro, sperando quantomeno di beccare qualche decina di migliaia di euro per levarmi qualche sfizio.
    Per il momento saluto tutti.

    p.s. Cio’ che frega noi Italiani e’l’incapacita’ di essere uniti:
    se risucissimo a promuovere piu’ azioni di massa (class action?) forse faremmo capire a chi ci governa(a prescindere dal colore della bandiera che sventola), che in una democrazia, la parte che dovrebbe incidere maggiormente sulle scelte, e’ il popolo.
    Un mio caro amico, tale Massimo D’Azeglio,disse qualche tempo fa:L’ITALIA E’ FATTA, BISOGNA FARE GLI ITALIANI.

  40. MORANA COSTANTINO
    6 febbraio 2010 alle 02:58

    Tutto è chiaro e limpido……si tratta di truffa,ai danni del cittadino che già è nella cacca,vi rendete conto?
    migliaia di persone si sono rovinate per giocare e sperare di cambiare il loro tenore di vita che grazie allo stato italiano è in un pessimo stato.E poi parlano di disoccupazione,di crisi economica,se il mega premio che andrò solo ad una persona sola fosse suddiviso in piccoli ma soddisfacenti premi si darebbe un po di sollievo ad un gran numero di persone.siamo rovinati questa è la frase giusta che ci accomuna tutti quanti che facciamo parte del popolo italiano…..CHE DIO C’è LA MANDI BUONA….DATECI IL LAVORO TOGLIETE IL SUPEREENALOTTO…..

  41. 16 febbraio 2010 alle 02:08

    Ciao a tutti!
    L’articolo è datato di quasi un anno dalla presente data ed è pur sempre attuale,
    non so, invece, quanti visitatori dopo di me avranno il tempo o la pazienza di leggere i suoi 61 commenti, se lo facessi forse dopo qualche decine di minuti arriverebbe a questo fatidico post che forse sarà più lungo che l’articolo originario, pertanto, se potessi essere utile a chi iniziasse a leggere dal basso sperando di arrivare al “dunque” faccio un resoconto di quanto detto nell’articolo sopra e nei commenti precedenti, dunque:

    L’articolo tratta del concorso a premio “superenalotto” qui dipinto come l’ennesima truffa ai danni dei cittadini o più in particolare dei giocatori abituali o sporadici, l’essenza di quanto denunciato dall’autore non è il fatto che il sorteggio della sestina sia viziata o no, ma il modo in cui è stato creato il gioco stesso che non permette ad eventuali vincitori di accedere ad una rata giusta ed equa dato che soltanto il 34% del incasso totale viene diviso, peraltro, in maniera iniqua tra le varie modalità di vincite, ovvero, la fregatura non è un’ipotetica manomissione del meccanismo d’estrazione dei numeri bensì, il proprio gioco d’azzardo che togli poco di tanti e restituisce relativamente poco a pochi.

    I commenti invece, tra equivoci e indignazione, si dividono tra chi difende il boicottaggio del gioco e chi addirittura una “class action” contro la “sisal” società responsabile per il sorteggio a premio, il parere dominante è che quest’ultima insieme allo stato siano i veri vincitori a scapito degli incauti scommettitori.

    Detto questo, cercherò ora di presentare un’altro punto di vista sull’argomento basandomi su quanto detto nell’articolo e nei conseguenti commenti, forse qualcuno di voi avrà già sentito parlare di non-linearità, sistemi complessi, o caos o ancora, aleatorietà, in poche parole, in ultima analisi sono tutti sinonimi di casualità, ma non sempre è così, in fatti dagli anni sessanta e anche prima, grandi matematici e pensatori si ponevano il problema della non predicibilità di eventi e/o fenomeni, siano essi fisici o “astratti”, come ad esempio, i moti dei pianeti o i lanci di un dado, deterministico il primo e stocastico il secondo, in fatti, tramite un’equazione è possibile calcolare i movimenti dei corpi mentre non è possibile predire la testa o la croce nel lancio di una moneta, nel caso di sistemi stocastici si fanno uso della statistica e del calcolo della probabilità, e qui entriamo nel vivo del dibattito.

    Qualcuno ha detto che la “possibilità” di fare il sei con una sestina 1,2,3,4,5,6 è la stessa di fare con una qualunque altra sestina, se ci riferiamo al calcolo delle probabilità questo è vero, ma probabilità non è sinonimo di possibilità, iniziamo coll’osservare i fenomeni meteorologici, come tutti sanno le previsioni climatiche sono al quanto incerte nonostante i potenti computer e i tanti punti d’osservazione, questo perché la predicibilità oltre a dipendere delle condizioni iniziali (impossibile stabilire) dipendono anche da innumerevoli variabili ed è per questo che le previsioni del tempo non sono altro che prognostici che col progresso tecnologico vanno migliorando la capacità di fare centro, sono quindi dei tentativi di previsioni che ormai il più delle volte azzeccano.

    Tutti i sistemi non-lineari sono detti complessi dovuto sia alla dinamica dei dadi che li compongono che alla interazione tra loro in modo che la sequenza sia appunto non-lineare e quindi impredicibile per via delle, a volte, infinite biforcazioni che si presentano nel percorso dall’origine allo risultato, in effetti una piccola variazione nelle condizioni iniziali può generare differenze abissali nei risultati futuri, i fenomeni meteorologici cosi come i sorteggio del superenalotto sono impossibili di prevedere ognuno per una sua particolarità, ma entrambi sono sistemi non-lineari o complessi, diversamente del moto dei corpi celesti o della traiettoria di un missile o di qualsiasi fenomeno regolato dalle legge della fisica classica, il problema sorge quando si guarda all’infinitamente piccolo e le regole cambiano e tutto quello che sembrava determinato non lo è più, almeno in parte, così col passare del tempo il determinismo che regnava assoluto ha dovuto cedere metà del regno alla teoria del caos che poi sarebbe stato costretto a passare un po di quanto preso in consegna ad un nuovo arrivato, figlio di una unione “negata”, il caos deterministico che ora regna sovrano sugli eventi non-lineari.

    Dicevo prima della probabilità che la combinazione 1,2,3,4,5,6 possa essere la sestina vincente, e paragonavo il superenalotto alla previsione climatica, quest’ultima impredicibile dovuto alla non possibilità di stabilire quale era la condizione iniziale, che anche se fosse stabilita come essendo lo “zero” porterebbe alla lunga ad errori immensi al di fuori della realtà dato che in un sistema complesso il zero non esiste essendo esso soltanto una convenzione “macroscopica” di quello che non si può nella matematica del 2010 ancora stabilire, ma c’è un filo di speranza che lega tutti i sistemi cosiddetti caotici, e si chiama “attrattore” nel caso della meteorologia vieni denominato “strano” dalle osservazioni compiute e della intuizione di un scienziato che notò come i dati meteorologici raccolti processati seguendo un algoritmo disegnavano un forma ben definita, ovvero, seguivano percorsi imprevedibili che alla lunga diventavano deterministici non staccandosi di quella forma detta appunto attrattore, tutti i sistemi caotici hanno un certo grado di determinazione e questa è stata forse la migliore intuizione mai avuta da un scienziato.

    Ecco quindi perché la sestina 1,2,3,4,5,6 non vedrebbe mai la luce nel gioco in questione, semplicemente perché l’attrattore che la casualità delle estrazioni disegnerà non permetterà che una sestina come la suddetta venga fuori da un sorteggio onesto se ciò avvenisse sarebbe lo stesso che un ciclone, una tempesta di sabbia, una nevicata e un acquazzone avessero luogo nello stesso giorno e nella stessa città, dalla scoperta di questo attrattore in poi il mondo scientifico si abituo a quello che venne definito “l’effetto farfalla” in fatti la forma di questo attrattore è simile appunto a questo lepidottero, in sintesi, “il battito d’ali di una farfalla nel Mato-Grosso può causare un tornado nel Texas” si evince, quindi, che delle piccole variazioni nelle condizioni iniziali producono effetti immensi nel succedere degli eventi in qualche modo correlati dato che la condizione successiva dipende da quella anteriore.

    Concludendo, che i poteri che governano gli italiani siano “oscuri” anche quando sono in apparenza democratici è mondialmente noto, ma se facessimo un sforzo nel credere che l’onestà nel sorteggio fosse confermata rimarrebbe soltanto la metodologia del concorso in sé a farci rabbrividire, tutto il resto è pura casualità, indipendente dal meccanismo scelto per estrarre i numeri, qualsiasi sia il meccanismo utilizzato alla lunga si disegnerà il suo proprio attrattore e l’improvviso cambiamento di meccanismo ha portato ad “anomalie” come ad esempio le combinazioni sequenziali “(40-41-49) 56 (61-63)” fatte notare in uno dei commenti precedenti, queste non sono altro che il nuovo attrattore prendendo forma, se possibile immaginate che il numero successivo ha “coscienza” di quello precedente e da questo può essere anche influenzato.

    PS. Ho reletto al volo quindi può essere presenti sia degli errori ortografici che imprecisioni, che spero non siano rilevanti, comunque, la mia non può essere presa come un opinione scientifica, ma soltanto come intuizione e una piccola dose di conoscenza, se hai letto questo commento e i tuoi dubbi o perplessità si sono aumentati non esitare in leggere ed informarsi sull’argomento, il mio intervento non vuole essere esauriente ne tantomeno infallibile spero che lo prendiate come spunto per approfondire su questo affascinante e vasto campo di ricerca “il caos deterministico”.

    Per qualsiasi critica o delucidazione no esitare in contattarmi prisionair@gmail.com

    • ZaX
      16 febbraio 2010 alle 08:47

      Mi dispiace smentirti prisonair, ma paragonare i calcoli meterologici con il superenalotto non ha alcun senso.
      La teoria del caos serve per analizzare i fenomeni nei quali si verifica una serie di eventi non prevedibili, che non hanno cioè una chiara relazione di causa-effetto.
      Nel superenalotto i passaggi sono chiarissimi, un numero alla volta vengono estratti i 6 numeri, secondo leggi probabilistiche conosciute e non soggette al caos.
      La probabilità che esca il numero è SICURAMENTE 1 su 622milioni, non c’è “battito d’ala di farfalla” che tenga.

      Ciao

      • 16 febbraio 2010 alle 09:21

        Avevo detto di usare l’immaginazione per quanto possibile fosse in questo caso era davvero essenziale uscire dai binari, perciò mi dispiace anche a me, ma la mia più che una affermazione era un’esercitazione. Qualcun’altro un giorno magari mi capirà. Grazie comunque per la lettura e l’opinione. 🙂

        • ZaX
          16 febbraio 2010 alle 10:03

          La teoria del caos è davvero interessante e viene usata sempre più spesso, quindi grazie per averne parlato, anche se un po’ fuori tema.
          Magari ne parlerò in qualche prossimo post, saluti

  42. n.c
    4 marzo 2010 alle 22:06

    per me in qulunque caso non mi piace.o una truffa legalizzata senza vincente reale o cmq sia non equo per niente.insomma che non ci giochi piu’ nessuno sarebbe meglio per tutti.
    ma tanto ormai ora c’e’ la moda dei poker online e vai che lo stato lo pompa come uno sport .dai allocconi

  1. 27 luglio 2009 alle 14:26
  2. 7 agosto 2009 alle 21:51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: